Giorgio Gori al Villaggio Solidale

Domenica 14 gennaio abbiamo avuto il piacere di ospitare Giorgio Gori al Villaggio Solidale.

Durante l’incontro, il nostro presidente Francesco Fossati ha raccontato a Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e candidato alle elezioni regionali in Lombardia, il progetto del villaggio solidale.

All’evento, che ha visto Giorgio Gori al villaggio solidale, era presente anche l’Onorevole Elena Carnevali, deputato parlamentare, che dal suo profilo Facebook si è detta entusiasta dell’iniziativa.

“Ci sono opere come Il Villaggio Solidale a Lurano (Bg) che rappresentano tutto ciò che di meglio, innovativo per la progettazione architettonica, edilizia, ambientale e sopratutto di pensiero sociale e lavorativo che sai già che diventeranno un modello oltre i confini della sua realizzazione. Mentre Francesco Fossati del consorzio Famiglie ed Accoglienza spiegava questo straordinario progetto… mi si illuminavano gli occhi. Qui accoglienza, lavoro ed impresa saranno la casa per realizzare il futuro per poter vivere e sperimentare “ autonomia” (On. Elena Carnevali)

Il Villaggio Solidale a Lurano

Da mesi stiamo portando avanti i lavori per la costruzione del Villaggio Solidale che sorgerà a Lurano, certi che questo progetto sarà una grande risorsa per il territorio poiché darà la possibilità a mamme in particolari situazioni di difficoltà, ragazzi disabili e giovani delle comunità alloggio di sperimentare un percorso di autonomia.

Come sostenere il Villaggio Solidale

Ci sono molti modi per sostenere il villaggio solidale e aiutarci a trasformare questo sogno in realtà:

  • una donazione online,  per supportare in maniera diretta il progetto;
  • una donazione offline, sia tramite bonifico che assegno bancario;
  • e da oggi, una donazione anche tramite Satispay, per donare in qualunque momento e in pochi step.

Potete anche scegliere di dare un contributo sostenendo la nostra causa e parlando del nostro progetto sul web, in modo da dargli maggiore visibilità.

Qualunque tipo di supporto è importante poiché ci aiuterà a far crescere il progetto.